Mostra "Stelle senza un cielo"

"Stelle senza un cielo - Bambini nella Shoah" da martedì 10 a venerdì 13 gennaio 2023, presso il Palazzo "Ex Licei" - Piazza Verdi.

Gli alunni della scuola sec. di I grado Zani “guide” della mostra “Stelle
senza un cielo”


Si è da poco conclusa la mostra “Stelle senza un cielo” - Bambini nella Shoah, mostra dello Yad Vashen di Gerusalemme, versione italiana del Museo Nazionale dell’Ebraismo italiano e della Shoah in collaborazione con l’Assemblea legislativa dell’Emila Romagna, allestita nel palazzo “Ex Licei” di Fidenza che ha avuto come fruitori i ragazzi dell’Istituto comprensivo Zani, le scuole primarie di Fidenza e alcune classi della scuola Il Seme.
Gli alunni della scuola media e le classi quinte della scuola primaria, nell’ambito delle celebrazioni della Giornata della Memoria, cui il Comune dedica diversi momenti, hanno visitato la mostra e seguito le spiegazioni degli studenti delle classi terze della scuola Zani che, a turno, hanno guidato i compagni delle altre classi in una lettura e analisi dei pannelli che rappresentavano la storia drammatica dei bambini nella Shoah. I ragazzi hanno saputo approfondire questa triste tematica e hanno individuato gli aspetti fondamentali della vita dei singoli bambini, protagonisti delle fotografie dei pannelli in mostra. Al termine di ogni percorso tematico, individuabile attraverso la lettura dei pannelli, gli alunni delle
classi terze hanno recitato le poesie dei bambini di Terezin e “Scarpette rosse” di Joice Lussu e letto toccanti brani tratti da “La notte” di Elie Wiesel, da “Fino a quando la mia stella brillerà” di Liliana Segre, da “Se questo è un uomo” di Primo Levi.
Tutto ciò ha permesso agli studenti di condividere conoscenze ed emozioni riguardanti eventi drammatici del passato che tanto devono far riflettere sul nostro presente per la costruzione del futuro e perché il cielo torni a brillare di stelle.


Prof.ssa Maria Corradi

Allegati
Articolo Gazzetta di Parma
N°141 comunicato - Mostra Stelle senza un cielo - Bambini nella Shoah